Viaggi ed escursioni nel Gargano | Pacchetti viaggio personalizzati nel Gargano | Vacanze Puglia

Il mio stato
Cerca nel sito

Vai ai contenuti

Conoscere il Gargano | Vacanze in Puglia nel Gargano | Diari di viaggio

Diari di viaggio

Potete dire di aver visto tutto il Gargano?

Cosa si puo' dire di questa escursione di ordinaria follia?

Recarsi nel Convento di San Matteo a San Marco in Lamis e tediarsi ad ammirare la ricca collezione di ex-voto o la meravigliosa pregiata biblioteca.
Scendere sino a San Marco in Lamis, che ha dato i natali a poeti e a scrittori di squisita sensibilita' e spartire con questo paese del Gargano il senso di assoluto.

Ho avuto modo di visitare Carpino, nella quale sono confluiti forse i profughi dell'antica Uria e Ischitella, patria del primo meridionalista : Pietro Giannone, nella quale sorge uno strano albero che non mette foglie e di cui si dice piantato da San Francesco di Assisi.

E poi Vico del Gargano e, infine,
Monte Sant'Angelo scoprendo di aver fatto lo stesso percorso di Melo per incontrarsi con i Normanni nel 1017 senza sapere cosa lo spinse a questa azione.

Accostare le mura della citta' di Manfredonia con la torre chiamata degli Schiavoni, qui fattivi pervenire da Ottone II.

E poi...? Andar per masserie o per ... funghi.... e visitare i vecchi "
casini" , muniti di pergolato, posti a Ruggiano, a Pastini, a San Salvatore, a Tomaiuolo, continuando per il bivio S. Giovanni Rotondo - Monte Sant'Angelo e proseguire per il lago prosciugato di San Egidio e poi ancora per i tornanti alla volta di Cagnano, dove e' stato possibile cogliere degli ottimi funghi e delle erbe profumate per farsi cuocere il pancotto senza dimenticare di spargervi sopra una croce di purissimo olio di oliva pugliese.

Ho assaporato il latte appena munto ed i gustosi formaggi di pecora.

Poi , andando a Cagnano e Lesina ho assaggiato delle anguille cotte sul fuoche e marinate.

Ho avuto la pazienza di attendere in una masseria la cottura di un capretto rosolato sul fuoco, cotto con le patate.

E, ritornando verso Apricena, ho potuto dire con Federico II :" e si apra la cena" in ricordo di quella da lui tenuta nel 1225.

Ma questi itinerari offerti da Gargano Web Travel sono fatti a velocita' ridotta, non per altro, ma perche' in questo itinerario nel Gargano la viabilita' e' ancora quella che serviva ai briganti per resistere all'invasore piemontese al tempo dell'Unita' d'Italia e, non c'e' da meravigliarsi se si incontreranno strade appena abbozzate e poi inspiegabilmente interrotte, cosi' vanno le cose dopo la colonizzazione.

Oh quanto era lontana Torino, oh quanto erano lontane Roma, Bari, Foggia.....

Certo non posso credere che questa scorribanda possa esaurire la conoscenza di tutto il Gargano, occorrerebbe aver per guida un abigeatario ( ladro di bestiame); allora si' che si potrebbe leggere dal vivo l'avventura poliziesca del delitto perfetto.

Non fremere, non aver fretta di arrivare alla soluzione, mi sono detto, che, se il cemento potra' contaminare le coste, i ruderi cadenti staranno sempre li' ad attendermi, cosi' come il bestiame smarrito, non quello che diede adito alla "invenzione" del culto di
San Michele, da qualche allevatore malaccorto; tanto qui chi ci viene?


San Marco in Lamis e il convento di San Matteo - Gargano - Puglia

San Marco in Lamis e il convento di San Matteo - Gargano - Puglia

Carpino , Lago di Varano

Carpino , Lago di Varano

Ischitella , Gargano Puglia

Ischitella , Gargano Puglia

Scalinate Ischitella

Diari di Viaggio nel Gargano

Esperienze e racconti di viaggio nel Gargano. Inviateci i vostri racconti saranno pubblicati

Home Page | Informazioni | Localita' | Escursioni | Hotels Gargano | Diari di viaggio | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu